Perdita capelli, cura capelli, benessere e molto altro ancora

Prodotti per capelli > I medicinali > I medicinali in Internet

I medicinali in Internet


Sempre più numerose sono le persone che ogni giorno si affidano alle pagine Internet per avere informazioni sulla salute e sulla medicina. Navigando nella rete, in moltissimi si mettono in cerca di notizie, consigli e pareri di argomento sanitario, ricercando indirizzi di medici, farmacie e ospedali, e acquistando medicinali. Il "commercio elettronico" comprende anche la vendita di farmaci su internet.
Tale mercato non è disciplinato da specifiche normative o leggi ed e quindi attualmente impossibile contrastare o semplicemente regolamentare l'accesso a sostanze farmacologiche vendute su internet. Sono comunque all’ordine del giorno proposte di legge in parlamento europeo e in sedi ultraoceaniche che attiveranno meccanismi per sorvegliare e vigilare questi mercati telematici.

Attualmente, su Internet, per lo più all'interno di siti non italiani, è possibile comprare svariate tipologie di sostanze, anche quelle vietate dalla nostra legge italiana o per le quali è necessaria una ricetta medica in Italia.
Nonostante questo aspetto, Internet rimane sicuramente una preziosa miniera di informazioni mediche su malattie e terapie farmacologiche. Se usato in modo appropriato, permette di accedere rapidamente e facilmente a banche dati on-line e a letteratura medica on-line.
Tuttavia spesso la qualità di informazioni riguardanti prodotti sanitari è molto generica e poco chiara e per l’utente può diventare problematico determinarne l’attendibilità e la completezza di ciò che sta leggendo. A questo si aggiunge il problema dell’aggiornamento delle informazioni, le quali spesso possono essere obsolete e non più sicure.

E’ bene però specificare che su internet esistono siti ben fatti e costantemente aggiornati, costruiti da medici o associazioni sanitarie qualificate e certificate, che forniscono dati assolutamente completi, attendibili, corretti, esatti ed estremamente precisi. Ecco alcuni accorgimenti che possono essere importanti per intuire se il materiale informativo medico-sanitario che trovate su un sito Internet è fonte sicura oppure no:

- cercate nome e cognome o intestazione del proprietario del sito con relativi indirizzi e recapiti oppure assicuratevi che ci sia ben in vista il nominativo di chi è responsabile dei contenuti proposti.
- controllate la data degli eventuali aggiornamenti
- cercate di capire se le informazioni sono rivolte a medici con competenza completa in materia di medicina e chirurgia o se le informazioni sono per un pubblico di persone consumatrici.

Navigando con il computer si possono veramente scoprire siti di carattere sanitario che offrono notizie corrette, non facilmente reperibili attraverso altri media. Le informazioni ottenute possono rivelarsi utili quando consulterete successivamente il vostro medico per una malattia, ma non devono assolutamente sostituirsi a questo rapporto professionale. - è bene diffidare di siti con contenuti sensazionalistici in cui sono scritte frasi del tipo: “conquista scientifica”, “cura miracolosa”, “rimedio segreto infallibile”.
- non esistono molecole farmacologiche singole che possono curare o guarire una malattia o una serie di malattie difficili come AIDS ed epatite C.
- cercate di diffidare di farmaci proposti e garantiti senza rischi o senza effetti collaterali. - un regolare sito medico che pubblicizza l’uso di un farmaco, deve esporre una descrizione accurata del medicinale che comprende:
nome commerciale del prodotto, nome del principio o dei principi attivi con i dosaggi, nome di tutti gli eccipienti con i dosaggi, bersaglio del farmaco e suo meccanismo d’azione, note sull’assunzione, effetti indesiderati e quando è sconsigliabile l’utilizzo, nome o nomi dei produttori e dei fornitori, data di aggiornamento degli studi clinici e modalità di conservazione.

Se si vogliono comprare dei prodotti farmaceutici su internet è interessante valutare infine queste considerazioni riportate:

1) Nessun medico o farmacista vi può garantire che quello che andate a comprare è la sostanza adatta per la cura di una vostra patologia.
2) Nessun medico competente, al momento degli acquisti/ordini può rispondere ad eventuali vostre domande di approfondimento /chiarimento.
4) Nessuno vi garantisce che i prodotti comprati soddisfino i criteri previsti di qualità ed efficacia, nonostante spesso vari marchi di sicurezza siano pubblicizzati sui siti. Quando comprate un farmaco attraverso i canali consueti, come la farmacia, potete di solito contare sul fatto che questo sia stato prodotto secondo buoni standard; normalmente il farmaco contiene i giusti principi attivi ed è stato correttamente prodotto, confezionato, trasportato e conservato.
5) Un farmaco proveniente dall'estero potrebbe avere un nome simile a quello di un farmaco di vostra conoscenza, ma un principio attivo del tutto diverso. Prodotti con lo stesso nome possono contenere in paesi diversi ingredienti differenti. Pertanto, quando cercate delle informazioni dovreste verificare la “denominazione comune internazionale” del principio attivo e non soltanto il nome del prodotto (marchio commerciale).
6) Poichè i siti di vendita sono quasi sempre localizzabili in paesi stranieri i medicinali saranno muniti spessissimo di foglietto illustrativo in sola lingua straniera.
7) La pubblicità del farmaco può non essere stata sottoposta ad alcun controllo e può quindi propagandare strepitosi effetti miracolosi ben lontani dalla realtà. Non è tutto. I farmaci possono essere fraudolenti e dannosi alla vostra salute. Quelli pubblicizzati e venduti in rete possono non soddisfare gli standard richiesti dal vostro paese per l’approvazione e possono essere venduti da produttori o licenziatari non regolarmente autorizzati. I farmaci potrebbero non recare alcun beneficio alla vostra malattia o condizione particolare e voi potreste perdere l’opportunità di essere curati nel modo migliore dal medico curante o specialista.
8) In casi estremi il farmaco può essere contraffatto, presentando confezioni autentiche ma prodotti privi di principio attivo.
9) Non avrete alcuna garanzia sul fatto che il farmaco non sia deteriorato a causa di una conservazione scorretta nel tempo della consegna.
10) Se a causa dell'assunzione del farmaco sorgesse qualche problema, sarebbe molto difficile far valere i propri diritti contro rivenditori di paesi esteri.
11) Per lo più non vi spetteranno rimborsi in caso di vostre errate scelte.
12) I vostri dati personali potrebbero non rimanere riservati. Molti siti web vi chiedono di rivelare dati medici personali. Gli utenti devono sapere che non esiste una tutelata garanzia di riservatezza.

 








prodotti capelli donna Guida capelli

Info Salustore

Salustore è un marchio di Orange s.r.l:
Via G. Matteotti 21
24050 Grassobbio (BG)
Tel: +39 035 525622
P.IVA: 02934580164
www.salustore.com