Perdita capelli, cura capelli, benessere e molto altro ancora

Alimentazione > In cucina > La frutta: salute, benessere e gusto

La frutta: salute, benessere e gusto


La frutta è un alimento cardine in tutti i tipi di dieta, dalla mediterranea alle diete di nuova concezione. Gustosa, fresca, dissetante, nutriente, apporta tantissimi benefici all'organismo, a seconda delle sostanze contenute, del grado di conservazione e maturazione e del trattamento subito dopo la coltura.

Nel nostro Paese si coltivano e consumano principalmente pomacee (pere, mele), frutta polposa (pesche, ciliegie, albicocche ecc.), agrumi e frutta in guscio (mandorle, noci, nocciole).

I nutrizionisti classificano la frutta in polposa, farinosa ed oleosa (fresca): al primo gruppo appartiene gran parte della frutta che consumiamo a tavola, dalle mele agli agrumi ai frutti rossi. Frutto farinoso per eccellenza, invece, è la castagna, mentre regina della frutta oleosa è la noce, ricca di acidi grassi.

Frutta e stagione

Le coltivazioni intensive consentono il consumo della frutta anche fuori stagione. Tuttavia, è bene saperlo, consumare frutta nella stagione di maturazione apporta maggiori benefici, poichè la pianta sta seguendo il proprio ciclo vitale spontaneo, intregrando naturalmente nutrienti e principi attivi. Ogni stagione ha le proprie necessità e le proprie medicine naturali: le arance, ad esempio, sono ottime in inverno per rafforzare le difese immunitarie.

Ancora, i prodotti “a chilometro zero” o stagionali sono anche sostenibili, ossia evitano il dispendio energetico legato all'importazione ed al trasporto del prodotto, assieme al rischio di deperimento dello stesso.

Nella seguente tabella* sono indicati, per le varietà di frutti più diffuse nel terriorio italiano, i mesi di riferimento per trovare frutta fresca sul mercato.
  Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
Albicocca x x x
Anguria x x x
Arancia x x x x x x x
Castagna x x x x x
Cigliegia x x x
Fico x x x x
Fragola x x x x
Kiwi x x x x x
Lampone x x x x x x
Limone x x x x x x x
Mandarino x x x x x
Mela x x x x x x x x x
Melone x x x x
Mirtillo x x x x
Noce x x x
Pera x x x x x x x x x x
Pesca x x x x x
Susina x x x x
Uva x x x x x


*Dati Altroconsumo, in collaborazione con la Regione Lazio (2009).

La frutta nell'alimentazione e nella dieta mediterranea

Nell'alimentazione bilanciata la frutta occupa un ruolo di primo piano, costituendo un'importantissima riserva di acqua, vitamine, sali minerali, zuccheri semplici ed altri micronutrienti.

La dieta mediterranea suggerisce di assumere frutta tutti i giorni, idealmente nella quantità di 5 porzioni (assieme alla verdura). Grazie alla frutta aumenta il senso di sazietà che, proporzionato al basso apporto calorico della frutta rende questo modello alimentare leggero ma nutriente.

Il consumo di frutta è particolarmente indicato nel cuore dell'estate, quando il caldo causa una perdita eccessiva di sali minerali attraverso il sudore.

Nonostante sia abitudine comune mangiare la frutta a fine pasto, molti medici lo sconsigliano. Consumata dopo un pasto abbondante, infatti, la frutta si unisce al resto del cibo da digerire, gli zuccheri fermentano e ci sentiamo gonfi.

A lungo andare, inoltre, l'abitudine può rivelarsi nociva per l'apparato digerente, con possibili infiammazioni di varia entità. Il consiglio? Consumare molta frutta, ma a colazione, a merenda o poco prima dei pasti principali.

Composizione, proprietà e apporto calorico della frutta

La frutta fresca è composta da un'alta percentuale d'acqua (70-90%), pochi carboidrati (nella forma di zuccheri semplici come il fruttosio e il glucosio, facilmente digeribili), sali minerali, fibre, pochissime proteine e grassi (esclusa la frutta secca ed oleosa). La frutta polposa concentra i micronutrienti (sali minerali, vitamine, antiossidanti), quella farinosa è molto ricca di carboidrati, quindi calorica. La frutta oleosa, infine, è ricca di grassi vegetali, ed in alcuni casi (le noci) un vero serbatoio di omega-3.

Tra i micronutrienti contenuti nella frutta:

  1. Vitamina A (contenuta soprattutto in pesca, ciliegia, albicocca, avocado)
  2. Vitamina B (contenuta soprattutto in arancia, uva, mela, pesca, pera, fragola, susina)
  3. Vitamina C (in tutti gli agrumi, fragole, ribes)
  4. Sali Minerali (potassio, calcio, magnesio, manganese)
  5. Fibra alimentare (riduce il colesterolo cattivo e ha funzioni antitumorali)
  6. Betacarotene
  7. Betacarotene
  8. Retinolo
  9. Tocoferoli
  10. Cellulosa (agevola la funzionalità dell'intestino)
  11. Acidi organici (acido citrico, acido malico ecc., benefici per l'intestino)
  12. Pepsina (contenuta in ananas e papaya, aiuta a digerire le proteine animali)
  13. Selenio


La frutta fa bene perchè regolarizza le funzioni intestinali, rinforza il sistema immunitario, incide positivamente nel trattamento di malattie metaboliche, disintossica l'organismo, ed in estate disseta ed aiuta a reintegrare sali minerali persi con il sudore.

 








prodotti capelli donna Guida capelli

Info Salustore

Salustore è un marchio di Orange s.r.l:
Via Depretis 11
24124 Bergamo
Tel: +39 035 240363
P.IVA: 02934580164
www.salustore.com