Perdita capelli, cura capelli, benessere e molto altro ancora

Psicologia e coppia > Coppia e sessualità > I preliminari nel sesso

I preliminari nel sesso


Ingiustamente sottovalutati da alcuni, i preliminari sono fondamentali per l'intimità della relazione, precedendo e preparando il rapporto sessuale.

Possiamo considerare preliminari tutte quelle azioni e quei comportamenti che, nella sfera della sessualità, esulino dal momento della penetrazione, includendo baci, abbracci, toccamenti, cunnilingus o fellatio, ma anche semplici e calde carezze.

Grazie ai preliminari si intensifica il feeling e l'intesa erotica, l'eccitazione raggiunge il climax e la complicità raggiunge il suo apice tra le coperte.

I preliminari questi sconosciuti

Quanto durano o devono durare i preliminari? Impossibile quantificarlo in modo esatto. E' riconosciuto che la donna richieda tempi più lunghi per raggiungere un'eccitazione completa, mentre l'uomo sia più sbrigativo e diretto.

La ragione? Il piacere femminile è stimolato da preliminari lunghi ed intensi, che richiedono la presenza amorevole e la dedizione dell'uomo. “Attivatori” dell'eccitazione sessuale sono le zone erogene, ossia aree del corpo ricche di terminazioni nervose e direttamente collegate al piacere sessuale. La stimolazione di questi punti, effettuata nel modo giusto, può condurre in breve tempo ad uno stato di eccitazione e rilassamento, che nella donna si traduce anche in una buona lubrificazione vaginale.

Preliminari più intensi? Ecco i segreti

I preliminari sono un momento di grande vicinanza ed intimità, ma anche di creatività, coinvolgimento ed ascolto dell'altro. Lasciamo da parte, dunque, i doverismi, la fretta, la routine e le inibizioni: prendiamoci la libertà e la calma di esplorare l'altro per entrare nel magico flusso dell'intesa, con naturalezza e spontaneità.

Per intensificare ed arricchire i preliminari proviamo anche il massaggio: reciproco, a base di oli profumati e più “spinto”, in stile tantrico. Oppure stupiamo il nostro partner con un abbigliamento più sexy, luci basse e profumi o ancora con qualche gioco “particolare” (bendati, in acqua, con del cibo, ecc...).

Il segreto è spalancare i 5 sensi e scoprire cosa piace davvero al nostro partner, per migliorare l'intesa e di conseguenza l'intensità del rapporto di coppia.

Preliminari e conflitti di copplia

Spesso i preliminari sono occasione, nella coppia, per scontri anche piuttosto accesi, relativi alla differenza di “tempi” richiesti per l'eccitazione sessuale. Il potere “curativo” dei preliminari è universalmente riconosciuto in psicologia, perchè carezze e coccole fungono anche da lenitivo e da rassicurazione reciproca. Non a caso, tra i problemi più diffusi nelle coppie in crisi c'è proprio la carenza o la brevità dei preliminari, spesso trascurati per un sesso freddo e “mordi e fuggi”. La soluzione? Riscoprire la creatività, imparando a sorprenderci e sorprendere il nostro partner. Ma, soprattutto, restare in ascolto del suo bisogno reale, senza sfociare nell'egoismo.

Alla scoperta delle zone erogene

I nostri corpi non sono tutti uguali. Lo stesso vale per le zone erogene, delle quali non può esistere una manualistica precisa e prevedibile. Esse, infatti, cambiano non soltanto tra l'uomo e la donna, ma anche di persona in persona.

Resta il fatto che alcune parti del corpo sono universalmente erogene per entrambi i sessi. È il caso, ad esempio, dei genitali (testicoli, pene, vulva), ma anche dei capezzoli o dell'ombelico. Altre zone erogene piuttosto comuni sono il perineo, i glutei, la nuca ed i piedi. Si classifica solitamente tra le zone erogene anche il punto G, noto come “punto del piacere” e situato all'interno della vagina femminile.

La conoscenza delle zone erogene del nostro partner ci permetterà di avere preliminari più intensi e stimolanti, giocando con i “punti di attivazione” per risvegliare il piacere dei sensi.

Tantra e preliminari

Il tantra, almeno nella sua versione occidentale, dà grande importanza al contatto fisico ed alla sensibilità, alle piccole sfumature del contatto, per un rapporto di coppia più consapevole ed intenso. Potremmo dire che, in un certo senso, tutto il tantra è una grande esplorazione dei preliminari, mettendo da parte la fretta, l'urgenza della penetrazione e le ansie quotidiane.

Il sesso tantrico è fatto di contatto visivo e toccamenti delicati, ma anche esercizi di respirazione consapevole e tanta calma... Gli insegnanti di tantra più tradizionali utilizzano gli asanas dello yoga, ma anche la meditazione e le visualizzazioni per stimolare uno stato di presenza e rilassamento.

Anche il kamasutra, celebre testo indiano sull'arte amatoria, dà grande importanza ai preliminari, a partire dal bacio. Il testo insegna diversi tipi di baci, tra cui il sensuale bacio toccante, con la lingua che sfiora dolcemente le labbra dell'amante.

 








prodotti capelli donna Guida capelli

Info Salustore

Salustore è un marchio di Orange s.r.l:
Via G. Matteotti 21
24050 Grassobbio (BG)
Tel: +39 035 525622
P.IVA: 02934580164
www.salustore.com