Perdita capelli, cura capelli, benessere e molto altro ancora

Psicologia e coppia > Coppia e sessualità > Il sessuologo

Il sessuologo


Nonostante il sesso sia stabilmente in prima pagina, tabù e problematiche sessuali sembrano ancora all'ordine del giorno. Quando i disagi a letto sono soprattutto di origine psicologica può aiutarci il sessuologo, professionista laureato in medicina o in psicologia. Il sessuologo è un professionista che si occupa di disturbi della sfera sessuale a base psicogena. Laureato in medicina o in psicologia, è abilitato al trattamento di disturbi della sfera sessuale concentrandosi, a differenza dell'andrologo, del ginecologo e dell'urologo, su problematiche di sospetta o palese origine psicologica, che affliggono la sessualità della coppia o dell'individuo.
Si diventa sessuologi con una laurea in psicologia o in medicina, ed un percorso di specializazione biennale o quadriennale. Mentre lo psicologo-sessuologo opera con gli strumenti e le limitazioni di uno psicologo, il medico sessuologo (come per la psichiatria rispetto alla psicologia) può anche intervenire con la prescrizione di farmaci, o in altri casi indirizzare il paziente verso medici specializzati. Cosa distingue il sessuologo da un semplice psicologo? Un sessuologo gestisce problematiche specificamente inerenti alla sfera sessuale e relazionale, offrendo al paziente l'opportunità di migliorare la qualità della vita e della relazione di coppia tramite opportuni "compiti a casa" e una terapia mirata.

La sessuologia come disciplina nasce dopo gli studi di Freud sulla sessualità, prendendo forma con le teorie di Masters e Johnson e la creazione di protocolli terapeutici specifici. Oggi il sessuologo clinico si avvale di numerosi strumenti di lavoro, e può integrare tecniche ed approcci legati a diversi ambiti della psicologia, come la bioenergetica o il modello cognitivo-comportamentale.

La terapia sessuologica

La terapia messa in atto dal sessuologo prevede inizialmente un'alleanza operativa tra paziente e medico, in base alla quale si definiscono gli obiettivi e si sviluppano le basi del lavoro. Un consulto sessuologico individua anzitutto la natura del problema in questione, poichè non tutti i problemi della sfera sessuale sono di competenza del sessuologo. In seguito, previo accordo con il paziente, può aver inizio la vera terapia, che nei casi più semplici richiede anche solo una decina di sedute. Non è possibile, ovviamente, effettuare stime più precise, poichè ciascun caso è una storia a sè. Come tutti gli psicologi ed i medici anche il sessuologo ha una propria tariffa, che tendenzialmente oscilla dai 30-40 euro in su a seduta, a seconda del professionista. In media una seduta dal sessuologo dura circa 1 ora, mentre la lunghezza dell'intero percorso è relativa alla problematica affrontata.

Una consulenza sessuologica può essere d'aiuto in molteplici casi, sia in funzione preventiva che riabilitativa. Il sessuologo si occupa infatti di un'ampia gamma di problematiche, tra le quali:
  1. calo della libido e del piacere sessuale;
  2. problemi di erezione ed eiaculazione;
  3. disturbi legati al dolore sessuale (ad esempio dolori durante la penetrazione);
  4. anorgasmia o difficoltà a raggiungere l'orgasmo;
  5. difficoltà nella relazione di coppia e/o nella sessualità di coppia;
  6. bassa autostima rispetto alle proprie capacità sessuali;
  7. difficoltà ad uscire dalla routine di coppia;
  8. disagi sessuali infantili o adolescenziali;
  9. disagi legati all'individuazione della propria identità sessuale;
  10. compulsività sessuali;
  11. identificazione di problematiche più specificamente mediche;
  12. aiuto emotivo;
  13. prevenzione;
  14. promozione della salute sessuale in ambiti di gruppo;
  15. consulenze e perizie;
  16. sostegno post-intervento chirurgico;
  17. educazione sessuale a scuola;


Chi non volesse o non potesse pagare un sessuologo può rivolgersi a centri o associazioni che offrono consulti gratuiti, un'ottima opportunità per meglio valutare il proprio problema.

Sessualità e bionergetica

Nata con gli studi di A. Lowen, allievo di W. Reich, l'analisi bioenergetica lavora sulle correlazioni tra corpo e mente rispetto al flusso dell'energia vitale, definita dallo stesso Lowen "bioenergia". L'analisi bioenergetica lavora sui blocchi e le corazze fisiche ed emotive, per sciogliere tutte le tensioni del corpo e ripristinare il corretto movimento bioenergetico, con l'obiettivo di un'unità funzionale di corpo, emozioni e psiche.La terapia bioenergetica prevede esercizi specifici sul corpo, ma anche l'utilizzo di tecniche psicoterapeutiche di base, per ritrovare la capacità di godere a pieno dell'esperienza sessuale e vitale.

Libri su sessuologia ed educazione sessuale

Laura Austoni, Alberto Zatti, I codici del piacere. Come parlare del corpo erotico in educazione sessuale, Franco Angeli
Leslie Cameron Bandler, Soluzioni. Antidoti pratici ed efficaci per i problemi sessuali e di coppia, Astrolabio Ubaldini
Nessia Laniado, Sessualità e bambini. L'educazione sessuale come educazione all'affettività, Red
Stefania Guerra Lisi, Il racconto del corpo. Educazione sessuale e psicomotricità, Borla

 








prodotti capelli donna Guida capelli

Info Salustore

Salustore è un marchio di Orange s.r.l:
Via G. Matteotti 21
24050 Grassobbio (BG)
Tel: +39 035 525622
P.IVA: 02934580164
www.salustore.com