Perdita capelli, cura capelli, benessere e molto altro ancora

Benessere ed estetica > Curare la pelle > Nutrire e idratare la pelle

Nutrire e idratare la pelle


La pelle, il nostro “vestito naturale”, svolge importanti funzioni per l'organismo: ci difende dalle aggressioni di agenti patogeni esterni, concentra terminazioni nervose, funziona da barriera e da regolatrice della sudorazione o della temperatura corporea.

Da sempre la pelle, avendo anche una funzione di barriera, deve confrontarsi con il mondo esterno. E questo significa clima e temperature, ma anche gas, smog e batteri. La nostra pelle è quindi sottoposta tutti i giorni a vari fattori di stress, oltre a riflettere il benessere o il malessere globale dell'individuo. Quante patologie o problemi della pelle sono di origine psicosomatica? Innumerevoli.

Tra i problemi più diffusi, senza distinzioni d'età, c'è la pelle secca (o xerotica). Squamosa, pallida, rugosa, la pelle secca si disidrata con facilità, può causare prurito ed ha un alto grado di irritabilità. Cosa la rende secca e poco idratata?

La pelle regolarmente idratata possiede un contenuto di acqua ben proporzionato e distribuito tra epidermide e derma, ossia lo strato cutaneo superficiale e quello sottostante, formato da tessuto connettivo denso. Nella pelle ben idratata, inoltre, i corneociti (cellule cariche di cheratina che rendono la pelle non permeabile all'acqua) funzionano in modo regolare ed efficiente.

I corneociti sono rivestiti a loro volta da altre sostanze, il cui scopo è mantenere l'idratazione. Queste sono il film idrolipidico ed il cosiddetto NMF (Natural Mousturizing Factor, miscela composta soprattutto da aminoacidi ed incaricata di trattenere l'acqua). Il film idrolipidico è una sorta di pellicola che riveste la pelle, acida e composta principalmente (95%) da grassi. Grazie a questa pellicola la pelle si mantiene ben idratata, morbida ed efficiente contro l'ingresso di microrganismi nocivi.

A cosa servono gli idratanti?

Ma a cosa servono gli idratanti (creme, oli e lozioni) se la pelle, da sola, ha tutte le potenzialità per proteggersi? Gli idratanti intervengono quando l'equilibrio fisiologico si altera, e quindi le barriere protettive perdono parte della loro efficacia. E' il caso proprio della pelle secca, le cui cause possono essere molteplici.

Qualche ipotesi? Anzitutto si indaga con il medico curante la presenza di disturbi e patologie specifiche. Il film idrolipidico, per ragioni da stabilire, può essere stato in parte compromesso, o semplicemente avere una composizione meno grassa della norma (legata talvolta a problemi ormonali). Altre cause scatenanti della secchezza cutanea sono la scarsità di grassi cementanti fra le cellule dell'epidermide (pelle secca alipidica), una predisposizione genetica, l'eventuale assunzione di farmaci, o semplicemente l'avanzare dell'età (che assieme all'eccessiva esposizione solare determina una diminuzione dell'NMF). Anche i detergenti troppo aggressivi, a lungo andare, possono indebolire e seccare la pelle, modificando lo strato corneo ed asportandone i lipidi che ne ricoprono la superficie.

E' fondamentale che i cosmetici non alterino l'equilibrio idrolipidico, nè rimuovano il film idrolipidico: un buon cosmetico, infatti, deterge ma non sgrassa del tutto la cute.

La medicina ufficiale classifica la pelle in 4 macrotipologie: pelle secca, pelle grassa, pelle mista e pelle couperosica. Se per la pelle normale è sufficiente la semplice pulizia (utilizzando detergenti tensioattivi e risciacquando bene), la pelle secca trattiene meno acqua e si disidrata in minor tempo: va quindi detersa con l'ausilio di prodotti delicati e molto specifici, che riescano a nutrire ed idratare senza alterare l'equilibrio cutaneo.

Detergere, nutrire ed idratare la pelle

La detersione ha un ruolo importantissimo per tutte le tipologie di pelle, poichè elimina le secrezioni in eccesso e lo sporco che si deposita sulla cute. È fondamentale, però, lasciare inalterata almeno in parte la flora batterica, preservando le funzionalità dello strato superficiale della pelle.

Per mantenere la pelle fresca, giovane e idratata bisogna scegliere prodotti adatti al proprio tipo di pelle, magari facendo qualche prova per verificarne l'efficacia.

I prodotti idratanti cercano di ripristinare la naturale umidità della pelle, agendo sullo strato corneo. Essi preservano inoltre l'integrità della barriera protettiva, con una funzione preventiva specie per le pelli più delicate.

Sono commercializzati sottoforma di olii, lozioni e creme, da utilizzare specie dopo un buon bagno e a pelle umida. Se al mattino è più indicata una crema protettiva, applicata dopo una pulizia del viso per proteggere la pelle dagli agenti atmosferici, a sera si consiglia di utilizzare una buona crema nutriente, oliosa e burrosa.

I prodotti idratanti per la pelle secca contengono sostanze umettanti come glicerina, urea ed acido lattico, incaricate di trattenere l'umidità; altrettanto fondamentali sono il collagene e l'elastina, ma anche ingredienti dalle proprietà lenitive come la camomilla o la bardana. Qualora il prodotto avesse anche proprietà emollienti, vuol dire che ammorbidisce i tessuti lubrificando piacevolmente la pelle. In questo caso si utilizzano oli vegetali (borragine, jojoba, mandorle, macadamia ecc.) e grassi, per creme o lozioni da spalmare dopo la doccia o prima di andare a letto.

Un buon emolliente è nutriente perchè favorisce l'accumulo lipidico nello strato corneo, mentre è idratante quando blocca le perdite di acqua caratteristiche della pelle secca.

Nutrire e idratare la pelle dall'interno

La pelle secca si può idratare anche “dall'interno”, ossia con una corretta alimentazione. I consigli? Bere molta acqua, anche assumento cibi che ne contengono in notevoli quanità (frutta, verdura, tè, tisane). Oppure mangiare alimenti ricchi di acidi grassi essenziali.

L'alimentazione ideale per nutrire la pelle deve includere:

  1. Vitamine (la vitamina A mantiene la pelle elastica e la protegge dal sole; la B preserva a sua volta l'elasticità; la C partecipa alla produzione di collagene; la E combatte i radicali liberi)
  2. Acidi grassi essenziali (come gli omega-3 e gli omega-6, contenuti nel pesce e negli oli vegetali)
  3. Acqua (idrata ed elimina le scorie)
  4. Selenio


Quando la pelle secca si desquama vuol dire che, tra le cellule dell'epidermide, la sostanza cementante è povera di grassi. In questi casi si interviene attraverso l'alimentazione con olio di pesce e di ribes, o in generale oli vegetali, ricchi di omega-3 ed omega-6.

Quali prodotti scegliere?

Su salustore potete trovare una valida linea di prodotti naturali utili per ottenere un'ottima idratazione della pelle. Si tratta della linea Dr. Organic nota per il'utilizzo esclusivo di prodotti naturali. Linea Dr. Organic per idratare la pelle

 








prodotti capelli donna Guida capelli

Info Salustore

Salustore è un marchio di Orange s.r.l:
Via G. Matteotti 21
24050 Grassobbio (BG)
Tel: +39 035 525622
P.IVA: 02934580164
www.salustore.com